GIM Legal partecipa alla consultazione pubblica del MEF sul Fintech Sandbox

fintech logo

GIM Legal, società di avvocati di affari e dottori commercialisti specializzata nel settore della consulenza legale e regolamentare, ha partecipato e contribuito alla consultazione pubblica, disposta dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, Dipartimento del Tesoro, relativa allo schema di regolamento recante norme in materia di Comitato FinTech e sperimentazione FinTech, in attuazione dell’art. 36, commi 2-bis e 2-octies del Decreto Legge 30 aprile 2019, n. 34, convertito con modificazioni dalla Legge 28 giugno 2019, n. 58.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito del Ministero dell’Economia e delle Finanze al seguente link: MEF

 

GIM Legal tra gli sponsor del Nimeetz Winter Edition

GIM Legal STA, studio d’affari specializzato nella consulenza legale e regolamentare a favore di clienti operanti nei settori finanziario, assicurativo, capital markets e real estate, sarà presente in qualità di sponsor al Nimeetz Winter Edition del 15 e 16 dicembre prossimi, organizzato da FinLantern.

Questo evento si caratterizza per l’alto grado di innovazione, in un periodo di difficoltà si propone come il primo evento online in assoluto di “lead generation” che facilita, anche grazie ad un sistema di Intelligenza Artificiale, il matching diretto, tra società di asset management e fornitori di servizi con investitori e buyer qualificati e selezionati.

GIM Legal STA, come previsto dalla modalità così innovativa dell’evento, sarà presente con il proprio spazio espositivo e a rappresentarci saranno disponibili per le videocall diversi professionisti specializzati nel Fintech, nel Venture Capital e nel Real Estate.

Per maggiori informazioni sull’evento, cliccare qui.

GIM Legal Partecipa al 26esimo Congresso Assiom Forex

GIM Legal STA, studio d’affari specializzato nella consulenza legale e regolamentare a favore di clienti operanti nei settori finanziario, assicurativo, capital markets e real estate, sarà presente al 26esimo Congresso annuale Assiom Forex.

Il congresso, che quest’anno si terrà a Brescia venerdì 7 e sabato 8, rappresenta a livello nazionale un appuntamento a imperdibile per i professionisti e gli operatori della finanza che, nel corso dell’evento, potranno confrontarsi con rappresentanti delle istituzioni, stakeholders e le numerose personalità del settore presenti, per dibattere di finanza, fintech e innovazione.

GIM Legal STA, come nella precedente edizione, sarà sponsor dell’evento con uno spazio espositivo, presso lo stand n.21.

Il focus di GIM Legal e Banco BPM sulla Finanza sostenibile

Lunedì 2 Dicembre, a partire dalle ore 15, presso Palazzo Altieri, splendida sede di rappresentanza del Banco BPM in Piazza del Gesù, 49 a Roma, si terrà il convegno organizzato da GIM Legal “L’attività di investimento in emittenti compliant ai principi ESG”. Il focus dell’evento si concentrerà proprio sulla finanza sostenibile e i suoi tre fattori: ambiente (environmental), sociale (social) e governo societario dell’economia (corporate governance).

In qualità di relatori interverranno: Luigi Rizzi, Managing Partner GIM Legal, Alessandro Stanzini, Responsabile Economic Research and Market Strategy di Banca Aletti (Gruppo BancoBPM), Anna Genovese, Commissaria Consob, David Sabatini, Direttore Finanza Abi – Associazione Bancaria Italiana, Paola Mungo, Docente Academic Fellow Università Bocconi Milano, Raffaele Oriani, Professore Ordinario Università Luiss e Gianfranco Clarizio, Amministratore Delegato A.M.U. Investments SIM S.p.A. Coordina i lavori Vincenzo Marzetti, Founder Zero In.

“Investire rispettando i criteri di sostenibilità oggi è una necessità, più che un’opzione. – afferma Luigi Rizzi, Managing Partner di GIM Legal – Sui mercati finanziari cresce di giorno in giorno l’aspettativa dei risparmiatori verso gli investimenti sostenibili che, negli ultimi anni, orientano le scelte in favore di gestori finanziari socialmente responsabili ed in titoli di emittenti che siano compliant ai principi ESG”.

 

Crowdfunding: 4 esperti raccontano le opportunità per le Startup e le Pmi

Giovedì 30 gennaio la sede di Sella Lab Salerno (Corso Giuseppe Garibaldi, 203, a partire dalle ore 16:45) sarà la location che ospiterà l’evento “Crowdfunding: opportunità di investimento e finanziamento con gli strumenti di finanza alternativa”, un appuntamento rivolto ad aziende, investitori, promotori finanziari e consulenti, che desiderano scoprire le innumerevoli possibilità del crowdfunding.

“Il crowdfunding ha rivoluzionato la vita delle startup e delle società immobiliari. Grazie a questo strumento, aziende tipicamente illiquide si trasformano in vere e proprie asset class, diventando sempre più appetibili per gli investitori che possono mettersi in contatto con imprese innovative con pochi click sul web”, spiega Francesco Chechile, Ceo di House4Crowd, una delle piattaforme più conosciute di crowdfunding immobiliare, tra gli ospiti della giornata.

Evoluzioni normative e opportunità

Chechile racconterà la sua esperienza, spiegando come la piattaforma è cresciuta in questi mesi, con la prima operazione, “Milano Sforza”, conclusa con successo e la prossima campagna in arrivo. L’agenda della serata prevede poi la partecipazione di Giancarlo Giudici del Politecnico di Milano, con un intervento sul “crowdinvesting in Italia”.

A seguire, ci saranno gli speech di Marco Corica e Anna Maria Schirru, entrambi partner di GIM Legal STA, società di consulenza legale che, grazie alle competenze dei suoi professionisti, fornisce un prezioso supporto alle aziende agevolandone l’utilizzo dello strumento del crowdfunding. Corica, nel suo intervento dal titolo “Raccolta online di capitali: le evoluzioni normative del Regolamento Crowdfunding”, spiegherà come districarsi al meglio tra gli aspetti normativi dello strumento, mentre Schirru in “Crowdfunding immobiliare: nuove opportunità di investimento”, si soffermerà su come le aziende possono sfruttare al meglio il canale di finanza alternativa.

“Questo convegno – afferma l’avv. Marco Corica, partner di GIM Legal – sarà un’importante occasione per affrontare le tematiche che riguardano il crowdfunding immobiliare, ripercorrendo le tappe normative e regolamentari che hanno dato luogo alla nascita di questo strumento di finanza alternativa, fino all’ultima modifica apportata dal Regolamento Consob sulla raccolta di capitali tramite portali on-line”.

“Il crowdfunding immobiliare – afferma l’avv. Anna Maria Schirru, partner di GIM Legal – sta riscuotendo un interesse in continua crescita da parte del mercato che, in un solo anno, ha registrato un significativo sviluppo delle operazioni concluse, nonché della raccolta che è quasi triplicata. È innegabile quindi che sta contribuendo significativamente al rilancio del real estate nel mercato italiano, grazie alla capacità di generare opportunità per le aziende e attrarre gli investitori, i promotori e i consulenti. Del pari, è possibile rilevare anche un rilancio del crowdfunding, poiché il business immobiliare ben si presta a consentire il superamento di alcune delle criticità che caratterizzano il crowdfunding”.

L’evento è gratuito. Per maggiori informazioni scrivere a press@pandant.it o visitare la pagina Eventbrite dedicata all’appuntamento: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-real-estate-crowdfunding-90277361017

Segue l’agenda della serata e la bio dei relatori.

ore 16:45 | Inizio registrazioni

ore 17:00 | Intervento introduttivo Sellalab – G. Covone

ore 17:15 | Inizio degli interventi

ore 18:30 | Conclusione dell’evento e momento di networking

Giancarlo Giudici –  Politecnico di Milano.

“Il crowdinvesting in Italia”

Professore associato al Politecnico di Milano dove dal 2002 insegna Corporate Finance nella laurea magistrale in Management Engineering e al Master MIP e dove svolge attività di ricerca e di trasferimento tecnologico, con diverse pubblicazioni nazionali e internazionali alle spalle. E’ Membro del gruppo di ricerca ‘Entrepreneurship & Finance’ attivo presso la School of Management del Politecnico di Milano nella promozione degli osservatori di Crowd-Investing. dedicato al fenomeno dell’investimento nelle imprese attraverso il crowdfunding e di Mini-Bond, dedicato ai titoli di debito emessi dalle piccole e medie imprese per finanziarsi.

Marco Corica – Partner GIM Legal STA

“Raccolta on-line di capitali: le evoluzioni normative del Regolamento Crowdfunding”

Professionista specializzato nella regolamentazione degli emittenti e degli intermediari finanziari svolge attività di consulenza legale nel settore del corporate finance prestando assistenza in operazioni di quotazione in borsa, operazioni di venture capital e di crowdfunding.

Anna Maria Schirru – Partner GIM Legal STA

“Crowdfunding immobiliare: nuove opportunità di investimento”

Avvocato esperto nel settore del Real Estate, presta assistenza nelle operazioni di investimento e disinvestimento di immobili/portafogli immobiliari, nonché nella gestione degli stessi (mediante predisposizione della relativa documentazione contrattuale e partecipazione alle relative negoziazioni) in favore di SGR/FIA immobiliari e relativi outsourcers, investitori italiani e esteri e casse di previdenza.

Francesco Chechile – Ceo House4crowd.it

“Case study: house4crowd.it”

Ingegnere Civile e MBA presso la IE business school di Madrid, è un costruttore e co-founder di diverse aziende Proptech. Forte sostenitore della digitalizzazione del mercato immobiliare includendo il fintech e i Big Data all’interno dei processi della catena di valore.