GIM Legal ha partecipato alla Consultazione Banca d’Italia per la definizione delle informazioni e dei documenti per l’autorizzazione all’acquisto di una partecipazione qualificata

Banca d'Italia

GIM Legal, società di Avvocati di affari e Dottori Commercialisti specializzata nel settore della consulenza legale e regolamentare, ha partecipato e contribuito alla consultazione pubblica indetta dalla Banca d’Italia in merito alle “Informazioni e documenti da trasmettere alla Banca d’Italia nell’istanza di autorizzazione all’acquisto di una partecipazione qualificata”, con particolare riguardo all’attività funzionali all’individuazione di informazioni e documenti da trasmettere per la presentazione dell’istanza di autorizzazione all’acquisizione di partecipazioni qualificate in banche, intermediari ex art. 106 del TUB, IMEL, IP, SGR, SICAV e SICAF.

Il team che ha partecipato alla Consultazione è stato supervisionato dal Managing Partner, il dott. Luigi Rizzi, dall’Associate ed Avvocato Manuela Rasori.

Per maggiori informazioni, è possibile consultare il sito di Banca d’Italia al seguente link:  https://www.bancaditalia.it/compiti/vigilanza/normativa/consultazioni/2021/istr-doc-partecipazione/index.html

Recommended Posts